Featured Question
Featured Question Subtext
Images
Watch
Watch Title
Watch Duration
Listen
//tt-streamingendpoint-ttmediaservices01.streaming.mediaservices.windows.net/d1cefd1f-f1d4-4c0d-86a9-f499880b879c/PPL-2-A_115-Bucket full_of_holes.ism/manifest(format=m3u8-aapl-v3)
Listen Title
Ascoltare
Listen Duration
250
Gallery
Gallery Title
Document
Document label
Feature on Home
Feature order
Subtitle track

Oggi vorrei cominciare con una breve storia. C’era una volta un uomo che voleva diventare più saggio perciò iniziò a cercare un uomo saggio: cercò, cercò e finalmente lo trovò. Quindi si avvicinò al saggio con grande rispetto e gli disse: “Potresti rendermi saggio? Potresti darmi la saggezza?”

E il saggio rispose: “Certo, ne sarei felice. Ma prima devo innaffiare il mio orto. Perciò vieni con me al pozzo, dove attingerò l’acqua per innaffiare il mio orto. Ma c’è una condizione: che qualunque cosa tu veda, non dica niente. Stattene zitto. Dopo che avrò finito di innaffiare, ti insegnerò la saggezza.”

Allora l’uomo pensò fra sé: “Molto bene! Devo solo starmene zitto, guardarlo mentre innaffia e diventerò saggio, perché lui mi insegnerà la saggezza.” Perciò andò col saggio, e il saggio gettò il secchio nel pozzo, e disse all’uomo: “Adesso stai in silenzio. Non dire niente. Lasciami finire di innaffiare il mio orto, le mie piante.”

Tirò fuori il secchio, ma il secchio era pieno di buchi e quando il saggio lo ebbe tirato su, su fino in cima, il secchio era ormai vuoto! Perciò lo ributtò dentro al pozzo un’altra volta.

E l’uomo pensava: “Mmmm. Ma è davvero così saggio? Non lo sa che il suo secchio è pieno di buchi? Come farà a innaffiare le piante, ogni volta che tira su l’acqua, il secchio è vuoto” Poi si disse: “Però tutto quel che devo fare è solo stare zitto, e lui mi darà la saggezza.”

Il saggio gettò di nuovo il secchio nel pozzo e di nuovo lo tirò fuori, e quando fu fuori, il secchio era vuoto, senz’acqua. Questa volta l’uomo non riuscì a resistere e disse al saggio: “Scusa, ma non lo sai che il tuo secchio è pieno di buchi? E che non può contenere niente?”

E il saggio disse: “Anche il tuo. Tutto quello che ti avevo chiesto era di stare zitto, ti avevo chiesto solo questo. Tu hai visto che il mio secchio era pieno di buchi ma non ti sei reso conto che anche il tuo secchio è pieno di buchi. Non potresti contenere alcuna saggezza.”

Cosa impedisce alla saggezza di manifestarsi? È il secchio, che è pieno di buchi. Ogni considerazione è prestabilita: cos’è bene, cos’è male, cos’è giusto, cos’è sbagliato. Ogni cosa al mondo viene giudicata, ma alla realtà non si dà mai occasione di manifestarsi.

La realtà di questa vita non riguarda le altre persone, riguarda te.

– Prem Rawat