Stampa
Categoria: Scegliere
Visite: 25
Featured Question
Featured Question Subtext
Images
Watch
Watch Title
Watch Duration
Listen
//tt-streamingendpoint-ttmediaservices01.streaming.mediaservices.windows.net/8160b4d4-13e4-4178-86d8-2546aef456e8/PPL1_A_Your_Life_Your_Day_VO_IT_.ism/manifest
Listen Title
ascoltare
Listen Duration
200
Gallery
Gallery Title
Document
Document label
Feature on Home
Feature order
Subtitle track

Questa è la tua vita, questa è la tua giornata. E non puoi giudicare la tua vita dalle cose che vi accadono, perché accadranno sia cose belle che cose brutte. E questo ti renderà incredibilmente vulnerabile.

La tua vita non vive dei tuoi sogni, la tua vita non vive del tuo fantasticare. La tua vita vive per te, e tu devi viere per la tua vita, per questo tempo che hai, per le possibilità che abbondano poiché esisti.

Tante spiegazioni, tante complicazioni, tante idee, ma tutte vengono e vanno. Tutte quante vengono e vanno, per loro natura. E tu, finché sei vivo, sei costante. Guardi il tuo corpo, e quello non è costante, cambia, cambia, cambia continuamente. Solo che non te ne accorgi.

Una cosa che mi piace fare è foto in tempo reale. E vedere come tutto si muove, le nubi, a che velocità si muovono realmente. Come cambiano sempre, costantemente. E tutto quanto passa così in fretta.

Ma non si tratta di questo, si tratta della nostra prospettiva. Qual è la tua prospettiva della tua esistenza, della tua vita? Quando accadono cose belle, purtroppo l’ego ti aumenta: “Ho fatto questo, ho fatto quello, oh mio dio, da da da…”

E quando accadono cose brutte, ti perdi d’animo, perdi la pazienza con te stesso, e ti dai la colpa di tutto. Non è questo il modo di vivere, come uno yo-yo, su e giù, su e giù, su e giù.

Quindi, trova una stabilità, perché anche quella è dentro di te. Scoprila e attaccati ad essa attaccati a quanto c’è di buono in te. Stai con quello, prenditene cura!

Quello che devi decidere è: quale rotta seguirai? quella è la decisione che devi prendere. Stabilisci la rotta, e poi seguila. Se la rotta che scegli è: “La priorità nella mia vita è la gioia, è la chiarezza. E farò qualunque cosa per favorirla.”

Non la tristezza, non l’autofustigazione, non sentirmi in colpa per cose che nemmeno ho fatto, e accettare il fallimento.

E se decidi che non è quello il sentiero che vuoi seguire, allora regola la tua rotta di conseguenza. Perché una volta che hai stabilito quello, tutte le decisioni diventano facili. “Bene, ora so che quello è la strada che seguirò.”

“Quella è la strada che seguirò.”

– Prem Rawat