Gallery
Feature on Home
Feature order
Watch
Watch Title
Watch Duration
Subtitle track

L’ultima tappa del tour di Prem per parlare della possibilità di ottenere la pace interiore è stata a Bareilly, un distretto dello stato dell’India settentrionale dell’Uttar Pradesh, dove ha parlato a un pubblico di oltre 300.000 persone. L’evento ha avuto luogo domenica 2 dicembre ed è durato tre ore.

Durante questo tour, Prem ha parlato a studenti di gestione aziendale all’Istituto Indiano del Management, ai media e a masse radunate a centinaia di migliaia. Ha anche partecipato a una conferenza coi media a Delhi sul tema “I media per l’umanità e la pace”. Tale conferenza è stata trasmessa da diverse stazioni TV con un’audience di oltre 370 milioni di persone.

A Lucknow ha parlato a studenti già laureati nel prestigioso Indian Institute of Management, mentre a Ranchi oltre 200.000 persone della zona sono andate ad ascoltarlo, e fra il pubblico c’erano anche il Governatore e il Primo ministro.

La gente è arrivata sul luogo dell’evento con ore di anticipo nonostante il freddo, per ascoltare Prem. Qui sotto si trovano immagini spettacolari della bellissima folla seduta nell’arena all’aperto.

Prem ha iniziato a parlare di come le persone si sentano sovraccaricate. “Gli anziani, i giovani, i cittadini, i politici, i poliziotti eccetera, tutti infatti sono sovraccarichi e infelici, ma cos’è che vogliono? Vogliono la gioia, la felicità, ma hanno tanto da fare che si sentono sopraffatti!”

Parlando della vita ha detto: “Ci sono due muri. Tu sei venuto da uno quando sei nato. Dov’eri prima? Nessuno lo sa! Sei vivo oggi. C’è l’altro muro, dove devi andare. Dove andrai? Nessuno lo sa! Nessuno potrà tenersi in contatto con te, perciò qualunque cosa tu voglia fare, la devi fare tra questi due muri, e se vuoi placare la tua sete di felicità, per appagare il tuo cuore, fallo adesso!”

Parlando ancora del paradiso e dell’inferno, Prem ha detto che sono solo supposizioni e che non c’è nessun paradiso lassù nel cielo. L’ha visto mentre pilota l’aereo sopra le nubi ad altitudini elevate, che non c’è nessun paradiso là. La verità è che il divino risiede dentro ognuno di noi.

Prem ha sottolineato che tutti i paesi spendono enormi cifre per armarsi, e allo stesso tempo ci sono persone che pensano che la fine delle guerre sia la pace. Ma questa non è la realtà. La realtà è che la pace risiede dentro ognuno di noi e dobbiamo andare dentro di noi per trovarla.

Parlando del bene e del male, Prem ha detto: “Dico alle persone: dentro di te c’è sia il bene che il male. Dentro di te hai sia la rabbia che la compassione, hai sia la conoscenza che l’ignoranza, la luce e l’oscurità, l’amore e l’odio, il paradiso e l’inferno, è tutto dentro di te. Ma questo corpo è un mezzo per conoscere, per riconoscere l’andare e il venire di questo respiro, per rendersi conto di questa benedizione.”

Sempre dal palco, Prem ha anche parlato dell’avidità: “Una persona avida non riesce a godersi niente di quello che ha. La vera natura di una persona è che quando inizia a godersi qualcosa, l’avidità scompare.”

Con un esempio molto semplice e queste parole, Prem ha detto una volta: “Io parlo dal cuore e sono venuto per una sola ragione, se riesco a toccare il vostro cuore e se le mie parole aiutano a portare gioia nella vostra vita, allora tutte queste cose, questo programma e questa soluzione hanno successo, perché delle persone hanno lavorato sodo affinché questo evento si potesse fare, e molte persone sono venute da molto lontano e hanno viaggiato in autobus tutta la notte.

Prem ha preso alcune domande fattegli dalle persone di tutto il mondo e ha risposto con parole semplici, parlando del vero significato del bene e del male, della felicità e della gioia, che il pubblico di oltre 300.000 individui ha ascoltato in silenzio assoluto. L’evento è stato anche trasmesso in diretta ai 38 milioni dell’audience di Anjan TV.